Come rimediare a errori e sanzioni fiscali

In questa sezione troverete tutte le informazioni sugli errori o dimenticanze nella dichiarazione dei redditi, sui ritardi della presentazione della dichiarazione, sulle violazioni formali, sulle dichiarazioni integrative, sui controlli che vengono effettuati dall'agenzia delle entrate e le relative sanzioni tributarie. Articoli su come regolarizzare le comunicazioni,  come evitare gli errori più comuni, come sanare errori o piccole dimenticanze, come comportarsi in caso di ravvedimento operoso e altro ancora. Consultate i vari articoli, divisi per argomento e, nel caso non troviate una fattispecie adatta al vostro caso concreto, potete porre un quesito pubblico dal form in fondo alla pagina. Risponderemo in breve tempo.

Per APPUNTAMENTI a Sassari chiama al 079/3767096 o 3420679148 .

 

Errori e sanzioni

Come rimediare agli errori imu

17.12.2012 10:22
Come rimediare agli errori di versamento dell' imu e agli errori di compilazione del modello f24.   In data 13 Dicembre 2012 il Dipartimento delle finanze ha pubblicato la risoluzione n. 2/D in...

Come rimediare a errori e dimenticanze nella denuncia dei redditi: il ravvedimento operoso

29.04.2011 14:06
Come rimediare a errori e dimenticanze nella denuncia dei redditi Con il “ravvedimento operoso” il contribuente può regolarizzare e correggere omissioni e irregolarità commesse, beneficiando della...

Presentazione della dichiarazione con ritardo superiore a 90 giorni.

29.04.2011 14:14
Presentazione della dichiarazione con ritardo superiore a 90 giorni.   Se la dichiarazione è presentata con ritardo non superiore a 90 giorni, la violazione può essere regolarizzata eseguendo...

Violazioni di natura formale: regolarizzazione della dichiarazione per errori e omissioni di dati

29.04.2011 14:16
Violazioni di natura formale: regolarizzazione della dichiarazione per errori e omissioni di dati Quando si parla di violazioni formali bisogna distinguere tra le due seguenti fattispecie: •...

Violazioni di natura sostanziale: errori che incidono sull'imposta da versare

29.04.2011 14:19
Violazioni di natura sostanziale: errori che incidono sull'imposta da versare Gli errori o le omissioni di natura sostanziale relativi alle dichiarazioni dei redditi validamente presentate (comprese...

Tardiva trasmissione delle dichiarazioni da parte degli intermediari

29.04.2011 14:26
Tardiva trasmissione delle dichiarazioni da parte degli intermediari Per la tardiva od omessa trasmissione delle dichiarazioni da parte dei soggetti abilitati all’invio telematico, ai fini...

Modalità di pagamento del ravvedimento

29.04.2011 14:28
Modalità di pagamento del ravvedimento Per usufruire del ravvedimento i versamenti vanno eseguiti, indicando gli appositi codici tributo: • con il modello F24, per le imposte sui redditi, le...

Presentazione della dichiarazione integrativa

29.04.2011 14:31
Presentazione della dichiarazione integrativa Nei casi in cui, ai fini del ravvedimento, è previsto l’obbligo di una dichiarazione integrativa, l’interessato deve presentarla a un ufficio postale o...

Il controllo delle dichiarazioni dei redditi da parte dell'agenzia delle entrate

29.04.2011 14:33
Il controllo delle dichiarazioni dei redditi da parte dell'agenzia delle entrate L’attività di controllo sulle dichiarazioni dei contribuenti, effettuata dagli uffici dell’Agenzia delle Entrate, è...

Il controllo automatico: Le comunicazioni di regolarità e irregolarità

29.04.2011 14:40
Il controllo automatico: Le comunicazioni di regolarità e irregolarità   Le comunicazioni sono emesse a seguito di tre diversi tipi di attività: • il controllo automatico; • il controllo...
Oggetti: 1 - 10 di 57
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Poni un quesito pubblico sugli errori e le sanzioni tributarie con il form in fondo alla pagina

Data: 21.10.2014

Autore: Vince

Oggetto: dimenticanza pagamento

Salve,
a seguito di un accertamento, parzialmente regolarizzato mi è stata ricalcolata una pretesa erariale di 308,41 per il periodo d'iposta 2007, suddiviso in 2 rate.
La prima è stata pagata in banca con F24 nei termini richiesti ovvero entro il 16/02/2014.
La seconda scadeva il 16/05/2014 ma ho scoperto solo ora di aver completamente dimenticato il pagamento con notevole ritardo.
Posso ancora ricorrere al Ravvedimento? Come posso ricompilare il mod F24 inserendo i codici e importi esatti?
La ringrazio per l'attenzione,
Vince

Data: 20.10.2014

Autore: susanna

Oggetto: dimenticanza nella segnalazione di un cud e borsa di studio

Buongiorno,
giovedì abbiamo ricevuto una lettera nella quale venivamo informati che in seguito a controlli effettuati dall'agenzia delle entrate per conto dell'università risultava una dichiarazione incompleta dei redditi della mia famiglia e quindi veniva non solo revocata la borsa di studio a mia sorella ma vengono anche chiesti i soldi delle rate non versate.. una bella cifra in totale.
Dopo molti controlli senza capire dove fosse l'errore ci siamo resi conto che abbiamo purtroppo dimenticato di inserire nella dichiarazione un cud di uno stage di 2 mesi (totale 700 euro) mai pervenuto. Cosa è possibile fare ora? è possibile risolvere in qualche modo? Siamo chiaramente pronti a restituire l'importo della borsa di studio (visto che per 700euro a quanto pare non ne avremmo più diritto) ma non ci sembra giusto dover pagare 3000 euro di seconda rata per un errore così semplice dovuto al non aver ricevuto un cud..
Spero di essere riuscita a spiegarmi
Grazie mille

Data: 16.10.2014

Autore: AnnaMaria

Oggetto: il commercialista dimentica di dichiarare un appartamento in affitto

Faccio il 730 le porto tuttti i documenti compresiil contratto di affitto ,e dopo 2 mesi mi chiama dicendomi che dovevo fare il modello unico con un tassazione di 3.ooo oo € su un affitto di 7800.oo€quanto e la tassa di ritardo di pagamento chi deve pagare questa sua dimenticanza di lavoro fatto senza testa io lo pagato la sua parcella quando dovrei pagare la ringrazio cordiale salu'ti

Data: 19.10.2014

Autore: Admin

Oggetto: R: il commercialista dimentica di dichiarare un appartamento in affitto

Se la colpa, come dice lei, è interamente del suo consulente, si faccia pagare le sanzioni che dovrà versare per il ritardato pagamento degli importi a debito.

Data: 18.09.2014

Autore: pierpaolo

Oggetto: successione modificativa

Buonasera,
recentemente ho presentato una dichiarazione di successione all'Agenzia delle Entrate, tuttavia in sede di presentazione della voltura, mi è stato contestato un errore su una particella, per cui dovrò ripresentare una nuova dichiarazione, vi chiedo se è possibile ottenere il rimborso per le tasse già pagate sulla precedente dichiarazione.
Saluti

Data: 29.09.2014

Autore: Admin

Oggetto: R: successione modificativa

Non ci risulta possibile. Una nuova presentazione comporta l'onere di ripagare le imposte in misura fissa (il minimo previsto dalla normativa vigente).

Data: 17.09.2014

Autore: morena

Oggetto: spese mediche

ho detratto spese mediche ricarcite poi da assicurazione controparte non sapevo che non si potevano detrarre ..che fare

Data: 29.09.2014

Autore: Admin

Oggetto: R: spese mediche

Fare una dichiarazione integrativa e correggere l'errore.

Data: 28.05.2014

Autore: anna

Oggetto: modello f 24 730

ho pagato un f 24 del 730 il mio commercialista si aggorge che non doveva essere pagato!come faccio ad avere i soldi indietro.

Data: 28.05.2014

Autore: anna

Oggetto: R: modello f 24 730

cosa devo fare,grazie

Data: 02.07.2014

Autore: Admin

Oggetto: R: R: modello f 24 730

istanza di rimborso presso l'agenzia delle entrate.

Data: 24.05.2014

Autore: fulvia

Oggetto: detrazione spese prima casa

salve, ho fatto ieri la dichiarazione con 730 e mi aspettavo un recupero superiore di spese:
interessi passivi circa 730 euro, spese mediche sopra i 150 euro, notaio totale 4300 euro, assicuazione salva mutuo 161, assicurazione vita, donazione rifugiati 220 euro, la perizia tecnica per la casa di 161 euro non è stata nemmeno presa in considerazione.....totale recupero solo 240 euro. E' normale? l'anno passato, stesso cud con sole spese mediche recupero 200 euro. Potrebbero avermelo compilato male? cosa devo fare per verificare gli errori pagarmi un commercialista e farmi rimborsare i 75 euro da quella del caaf?

Data: 14.05.2014

Autore: angela

Oggetto: RIEMISSIONE DI NUOIVO CUD 2014

HO INVIATOPER VIA TELEMATICA L MOD 730/2014 ENTRO IL 30/04/2014 A SPT ,SOLO IN DATA 13/05/2014 LA SCUOLA MI AVVISA CHE SARA' RIEMESSO UN CUD IN SOSTITUZIONE DI QUELLO PRECEDENTE.
COSA DEVO FARE ?????????

Data: 27.04.2014

Autore: giovanni

Oggetto: contributi versati a forme pensionistiche complementari

Salve nel compilare il 730/2014 mi sono accorto di un errore nel 730/2013. Ho indicato i contributi di forme pensionistiche complementari, nella sezione giusta ma nel rigo errato. Ho indicato la cifra nel rigo E21 colonna 2 e non nel rigo E27 colonna 2. Non ho avuto rimborsi diversi da quelli che avrei avuto se avessi compilato nel modo esatto. Faccio presente che il 730/2013 è stato compilato tramite il portale noipa. Come posso risolvere per evitare sanzioni.
Grazie

Data: 12.11.2013

Autore: ROMEO MONICA

Oggetto: DIMENTICANZA DETRAZIONI SPESE SCOLASTICHE FIGLI

Nella dichiarazione presentata nel 2013 per l'anno 2012 mi sono accorta di non aver incluso le spese scolastiche per la scuola secondaria di primo grado dei miei due figli. Come fare per recuperare ?

Grazie
monica.romeo69@gmail.com

Data: 25.03.2014

Autore: Admin

Oggetto: R: DIMENTICANZA DETRAZIONI SPESE SCOLASTICHE FIGLI

Con un modello unico integrativo.

Data: 09.08.2013

Autore: Antonio Giuseppe

Oggetto: Rimborso Irpef 2012

Oggi 9 Agosto 2013 il mio datore di lavoro mi ha comunicato che per avere il rimborso Irpef che avevo chiesto col 730 di quest'anno, devo fare un 730 integrativo per errore nell'intestazione dei dati del sostituto d'imposta, in quanto il primo Gennaio 2013 e' stata cambiata la ragione sociale della ditta. La mia domanda e' questa: se a Settembre 2013 il mio commercialista invia il 730 integrativo con i nuovi dati del sostituto d'imposta, quanto tempo devo aspettare per avere il rimborso?
Grazie, cordiali saluti.

Data: 06.09.2013

Autore: Francesco Pinna

Oggetto: R: Rimborso Irpef 2012

Dipende dalle operazioni di conguaglio e dalla data di invio. Comunque dovrebbe avere il conguaglio già dal mese successivo, ovvero ottobre.

Data: 01.08.2013

Autore: Marika

Oggetto: rimborso per ristrutturazione

Buongiorno...la mia situazione è questa:
nel 2012 ero assunta in un'azienda....che mi ha rilasciato il CUD il 28 febbraio 2013...MA a Gennaio 2013 hanno fatto un passaggio diretto di assunzione ad un'altra ditta con p.iva diversa...senza però indicarlo sul CUD.
Adesso il rimborso (richiesto dal mio commercialista con il 730 sulla base del CUD) che mi spetta ogni anno è arrivato alla vecchia azienda, che non esistendo più l'ha rimandata indietro.

Cosa accade adesso? cosa si può fare?

Data: 06.08.2013

Autore: Francesco Pinna

Oggetto: R: rimborso per ristrutturazione

Occorre fare un 730 integrativo con il nuovo sostituto di imposta.
Si rechi dal suo commercialista e procederà alla correzione.

Data: 09.08.2013

Autore: antonio ielasi

Oggetto: R: R: rimborso per ristrutturazione

ma dopo quanto tempo ottengo il rimborso. Grazie

Data: 09.09.2013

Autore: Francesco Pinna

Oggetto: R: R: R: rimborso per ristrutturazione

Il mese successivo all'invio.

Data: 23.07.2013

Autore: Luisa

Oggetto: mancanza della dichiarazione"prima Casa"

ho presentato dichiarazione di successione con un solo l'immobile e non altro, ho dato per scontato che era sottointeso l'immobile su cui si usufruiva della agevolazione fiscale e non ho inserito nessuna dichiarazione riguardo i requisiti, e ho pagato le imposte nei minimi , oggi mi sono vista recapitare una cartella con le maggiori imposte.
posso presentare un atto integrativo con i requisiti se è possibile non devo però ripagare le imposte minime? c'e qualche sentenza a mio favore?
Grazie se potete darmi un aiuto



Data: 06.08.2013

Autore: Francesco Pinna

Oggetto: R: mancanza della dichiarazione"prima Casa"

Le chiederanno certamente di versare le imposte minime per la nuova dichiarazione di successione correttiva.

Data: 18.07.2013

Autore: accardi

Oggetto: condominio senza amministratore

Il mio condominio non ha amministratore, siamo meno di 9 comproprietari. Uno di questi si fa carico della suddivisione delle spese tra noi. Vorrei sapere se anche in queste condizioni siamo tenuti ad ottemperare agli obblighi fiscali previsti per il condominio con amministratore
Grazie

Data: 16.07.2013

Autore: alfredo

Oggetto: pagamento imposte prima casa in successione ma dimenticanza nella redazione della sussistenza dei requisiti

ho presentato dichiarazione di successione con un solo l'immobile e non altro, ho dato per scontato che era sottointeso l'immobile su cui si usufruiva della agevolazione fiscale e non ho inserito nessuna dichiarazione riguardo i requisiti, e ho pagato le imposte nei minimi , oggi mi sono vista recapitare una cartella con le maggiori imposte.
posso presentare un atto integrativo con i requisiti se è possibile non devo però ripagare le imposte minime?

Data: 21.06.2013

Autore: lucia f

Oggetto: ravvedimento operoso

ho pagato l acconto irpef e addizionale comunale e in più un integrazione di irpef a saldo e addizionale regionale per un totale di 83,42 con un giorno di ritardo,senza ravvedimento operoso che calcolando sono circa 17 centesimi,dovevo inserirlo comunque nel f 24? grazie.

Data: 24.06.2013

Autore: Admin

Oggetto: R: ravvedimento operoso

Importi così bassi possono non essere inseriti.

Data: 21.06.2013

Autore: lucilla

Oggetto: detrazioni

l' impiegato dell' agenzia delle entrate ha sbagliato il conteggio delle detrazioni nel modello unico.cosa fare in caso di controlli e multe?

Data: 24.06.2013

Autore: Admin

Oggetto: R: detrazioni

Andiamo bene. Torni dal funzionario e faccia notare l'errore.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Nuovo commento

 CONDIVIDICI

OGNI CONDIVISIONE CI RENDE PIU' VISIBILI

Admin

News E&S

Misura degli interessi nel caso di accertamento con adesione

22.06.2011 12:34
Misura degli interessi nel caso di accertamento con adesione Domanda L’art. 6 del decreto 21 maggio 2009 ha disposto che “… A decorrere dal 1 gennaio 2010 sono stabiliti al tasso del 3,5 per cento annuo gli interessi relativi alle somme dovute a seguito di: … d) accertamento con adesione di cui...

Scomputo delle sanzioni versate a titolo di ravvedimento

22.06.2011 12:33
Scomputo delle sanzioni versate a titolo di ravvedimento Domanda In ipotesi di violazioni commesse in più periodi di imposta, è deducibile dalla sanzione irrogata nell’ultimo atto emesso, con applicazione del cumulo giuridico per avvenuta continuazione su più annualità (eventualmente da...

Versamento rateizzato del ravvedimento operoso

22.06.2011 12:32
Versamento rateizzato del ravvedimento operoso Domanda Alla luce delle modifiche apportate dalla legge di stabilità alla disciplina del ravvedimento operoso si chiede di conoscere se sia possibile, come sembrerebbe in base al dettato letterale della norma, procedere alla effettuazione del...

Regolarizzazione in caso di omessa fatturazione di operazioni imponibili

22.06.2011 12:29
Regolarizzazione in caso di omessa fatturazione di operazioni imponibili Domanda Qualora l’omessa fatturazione di operazioni imponibili venga regolarizzata nell’anno successivo, ma entro il termine di scadenza per la presentazione della dichiarazione annuale, ai sensi della lett. b) dell’art. 13,...