Quando è tassabile la plusvalenza sulla vendita di un immobile per un privato ?

17.02.2011 09:44

Vediamo di seguito i casi in cui una plusvalenza generata dalla vendita di un immobile da parte di una persona fisica è tassabile.

La regola generale dice che la plusvalenza generata dalla vendita di un immobile è tassabile se la cessione fatta da una persona fisica è:
- a titolo oneroso
- viene effettuata prima dei 5 anni dall'acquisto o dalla costruzione
- se l'immobile ceduto non è adibito ad abitazione principale del cedente o dei suoi familiari per la maggior parte del periodo intercorso tra l'acquisto o la costruzione e la cessione.
- non è stato acquisito per successione

A questo punto occorre fare alcune precisazioni:
1) Per effettuare il giusto calcolo del quinquennio è necessario riferirsi alla data in cui viene ceduto l'immobile (non rileva il momento in cui avviene il pagamento del prezzo pattuito).

2) Prima del 2006 erano esclusi sia gli immobili acquisiti per donazione che quelli acquisiti per successione. Dal 2006 in avanti è prevista la tassazione della plusvalenza anche nel caso di cessioni a titolo oneroso di immobili acquisiti per donazione, mentre rimangono esclusi soltanto quelli acquisiti per successione.