Fattura professionista regime dei nuovi contribuenti minimi

Fattura professionista regime dei nuovi contribuenti minimi

Esempio di Fattura di un professionista in regime dei nuovi contribuenti minimi

 
Dal 1 gennaio 2012, come ormai sappiamo, in seguito alla riforma introdotta dal DL 98/2011, non avremo più il vecchio regime dei contribuenti minimi ma il nuovo regime dei nuovi minimi (o super minimi) e il regime residuale degli ex minimi.
In questo articolo sono esposte tutte le tipologie delle fatture dei professionisti sia per i vecchi minimi sia per i nuovi minimi. A breve inseriremo anche le fatture per il regime residuale degli ex minimi.
 
 
 
1) Fattura di un Professionista con propria cassa di previdenza (tipo CNPADC, Inarcassa, ecc.) e in regime fiscale agevolato dei nuovi contribuenti minimi
 
Vecchi contribuenti minimi.

a) Fattura a soggetti sostituti d’imposta (società, imprese ed altri professionisti singoli o associati)

Compenso € 2.000,00
+ Contributo integrativo (2%, 4%) Cassa di previdenza € 40,00
- Ritenuta di acconto 20% su compenso € 400,00
= Totale da pagare € 1.640,00
Bollo su fattura € 1,81

b) Fattura a privati non sostituti d’imposta (persone fisiche non esercenti attività d’impresa o professionale)

Compenso € 2.000,00
+ Contributo integrativo (2%, 4%) Cassa di previdenza € 40,00
= Totale da pagare € 2.040,00
Bollo su fattura € 1,81
 
Nuovi contribuenti minimi
 

a) Fattura a soggetti sostituti d’imposta (società, imprese ed altri professionisti singoli o associati)

Compenso € 2.000,00
+ Contributo integrativo (2%, 4%) Cassa di previdenza € 40,00
- Ritenuta di acconto 0% su compenso € 0,00
= Totale da pagare € 2040,00
Bollo su fattura € 1,81


b) Fattura a privati non sostituti d’imposta (persone fisiche non esercenti attività d’impresa o professionale)

Compenso € 2.000,00
+ Contributo integrativo (2%, 4%) Cassa di previdenza € 40,00
= Totale da pagare € 2.040,00
Bollo su fattura € 1,81

--------------------------------

2) Fattura di un Professionista iscritto alla Gestione Separata INPS e in regime fiscale agevolato dei nuovi contribuenti minimi
 
Vecchi contribuenti minimi

a) Fattura a soggetti sostituti d’imposta (società, imprese ed altri professionisti singoli o associati)

Compenso € 2.000,00
+ Contributo integrativo INPS 4% L.335/1995 € 80,00
- Ritenuta di acconto 20% su compenso + contributo integrativo € 416,00
= Totale da pagare € 1.664,00
Bollo su fattura € 1,81
 

b) Fattura a privati non sostituti d’imposta (persone fisiche non esercenti attività d’impresa o professionale)

Compenso € 2.000,00
+ Contributo integrativo INPS 4% L.335/1995 € 80,00
= Totale da pagare € 2.080,00
Bollo su fattura € 1,81
 
Nuovi contribuenti minimi

a) Fattura a soggetti sostituti d’imposta (società, imprese ed altri professionisti singoli o associati)

Compenso € 2.000,00
+ Contributo integrativo INPS 4% L.335/1995 € 80,00
- Ritenuta di acconto 0% su compenso + contributo integrativo € 0,00
= Totale da pagare € 2080,00
Bollo su fattura € 1,81
 

b) Fattura a privati non sostituti d’imposta (persone fisiche non esercenti attività d’impresa o professionale)

Compenso € 2.000,00
+ Contributo integrativo INPS 4% L.335/1995 € 80,00
= Totale da pagare € 2.080,00
Bollo su fattura € 1,81

-------------------------------

3) Fattura di un Professionista con propria cassa di previdenza (tipo CNPADC, Inarcassa, ecc.), iscritto alla Gestione Separata INPS e in regime fiscale agevolato dei contribuenti minimi
 
Vecchi contribuenti minimi

a) Fattura a soggetti sostituti d’imposta (società, imprese ed altri professionisti singoli o associati)

Compenso € 2.000,00
Contributo integrativo INPS 4% L.335/1995 + € 80,00
Contributo integrativo (2%, 4%) Cassa previdenza (su compenso + contr. INPS 4%) + € 41,60
Ritenuta di acconto 20% su compenso + contr. 4% L.335/1995 - € 416,00
Totale a pagare = € 1.705,60
Bollo su fattura € 1,81


b) Fattura a privati non sostituti d’imposta (persone fisiche non esercenti attività d’impresa o professionale)

Compenso € 2.000,00
Contributo integrativo INPS 4% L.335/1995 + € 80,00
Contributo integrativo (2%, 4%) Cassa previdenza (su compenso + contr. INPS 4%) + € 41,60
Totale a pagare = € 2.121,60
Bollo su fattura € 1,81
 
Nuovi contribuenti minimi

a) Fattura a soggetti sostituti d’imposta (società, imprese ed altri professionisti singoli o associati)

Compenso € 2.000,00
Contributo integrativo INPS 4% L.335/1995 + € 80,00
Contributo integrativo (2%, 4%) Cassa previdenza (su compenso + contr. INPS 4%) + € 41,60
Ritenuta di acconto 0% su compenso + contr. 4% L.335/1995 - € 0,00
Totale a pagare = € 2.121,60
Bollo su fattura € 1,81


b) Fattura a privati non sostituti d’imposta (persone fisiche non esercenti attività d’impresa o professionale)

Compenso € 2.000,00
Contributo integrativo INPS 4% L.335/1995 + € 80,00
Contributo integrativo (2%, 4%) Cassa previdenza (su compenso + contr. INPS 4%) + € 41,60
Totale a pagare = € 2.121,60
Bollo su fattura € 1,81

__________________

Esempio di dicitura da inserire in fattura per i vecchi contribuenti minimi:

 

"Operazione effettuata ai sensi dell’articolo 1, comma 100, della legge finanziaria per il 2008"

 

Esempio di dicitura da inserire in fattura per i nuovi contribuenti minimi (o super minimi)

 

- IVA non applicabile ai sensi dell'art. 1,comma 100, della L. 24/12/2007 n. 244
- Compenso non assoggettato a ritenuta d'acconto ai sensi dell'art. 27 del D.L. n. 98 del 06.07.2011.

 
 

Caf Nazionale del Lavoro Sassari Di Pinna Francesco - Assistenza fiscale

 

Vai alla guida completa per i contribuenti minimi o poni un quesito pubblico sui contribuenti minimi

  Leggi tutte le altre guide fiscali